CLICK HERE FOR BLOGGER TEMPLATES AND MYSPACE LAYOUTS »

mercoledì 4 giugno 2008

TORNATA!


veramente sono tronata l'altro ieri... ma sono stanchissima in questi giorni e poco tempo!
A Roma è stato bellissimo, eravamo una quarantina in tutto ragazzi da tutta Italia che andranno in cina (una trentina), in Egitto (2 persone), in Tunisia (4 persone) e in Turchia (3 con me).

ho conosciuto un sacco di persone simpaticissime e completamente diversi da me, dai tamarri napoletani al ragazzo della valle d'Aosta che non ha mai mangiato nutella(!!!!!), ai fighetti milanesi con la puzza sotto al naso alla ragazza della Sardegna che abitava fuori dal mondo in un paese di 200 persone...
un sacco di esperienze e vite molto diverse dalle mie.
la cosa che mi ha colpito molto è che era proprio come se venissimo tutti da nazioni diverse, dai modi di vestire -il lato più "visibile" e scontato-, a quelli di pensare, di vedere la realtà.

tutti simpaticissimi (oddio tutti no, ma tanti!).
è stata una ventata di aria fresca, una bellissima esperienza.


sfortunatamente non ho potuto girare per niente per Roma, eravamo segregati dentro 'sto maxi hotel, e abbiamo parlato parlato parlato e ancora parlato.
la storia, le tradizioni, il cibo, i balli, la geografia, le norme di comportamento... molto interessante.
per esempio ho scoperto che non posso incrociare le gambe perché mostrare la suola delle scarpe è molto maleducato, mancanza di rispetto ecco.
per le stesse ragioni non posso portare anelli sull'indice dalla mano destra.
la cosa più simpatica che ho scoperto è che non c'è la carta igenica!!! è sì!
praticamente hanno una specie di "cannuccia" dentro il water con un getto che spruzza l'acqua per pulirsi.
Insieme ad altre centinaia di piccole cose che avrei comunque sicuramente scoperto a mie spese.

sfortunatamente tutte queste cose non me le ha spiegate un ragazzo che è stato in Turchia bensì in Tunisia... perché per la Turchia questo è il primo anno quindi gli unici ragazzi che ci sono stati stanno ancora completando l'anno...

è stato molto utile ugualmente, davvero!

12 commenti:

Selor72 ha detto...

Peccato tu non abbia potuto visitare Roma. Tornaci con più comodo, perchè credo ne valga la pena...
Stai attenta in Turchia, in bocca al lupo!

Lo

Bleek ha detto...

Bentornata allora...

Saretta ha detto...

@selor
tranquillo, Roma per fortuna l'ho già bella che visitata.... è una città che amo!
grazie mille
ciaociao

@bleek
grazie!

Darjo ha detto...

Bentornata!

Franca ha detto...

Conoscere altri posti con i loro usi, costumi e tradizioni è sempre una cosa bellissima.
Il mondo è uno solo e tutti ne facciamo parte...

Cetty ha detto...

tamarri napoletani? milanesi con la puzza sotto il naso? sarai mica un tantino razzista con i tuoi connazionali? ;-)

l'incarcerato ha detto...

Grande Saretta, si Roma è bella. La prossima volta la dovrai visitare per bene!

Non esiste la carta igienica? Un bel problema ;)

Guernica ha detto...

Belli questi viaggi eh!!!???

Bentornata!;)

Saretta ha detto...

@darjo
grazie!

@franca
esatoo, io nella vita vorrei viaggiare il più possibile.

@cetty
non ho mica detto tutti :)
quelli che erano lì erano così... ma comunque molto simpatici.... razzista no, ma di certo gli stereotipi ce li ho anche io !!!

@incarcerato
vero! ma magari è anche divertente... vi farò sapere ;)

@guerny
si, da morire!!!
grazie tesoro, un beso!

RondoneR ha detto...

ma come il blog degli alberi, e nn ce ne hai portato nemmeno uno?

Anonimo ha detto...

Comunque mi dispiace che i ragazzi di napoli che tu hai conosciuto siano tamarri, e purtroppo hai ragione, gli stereotipi molto spesso sono veri e la maggior parte dei ragazzi della mia città è colta da questo morbo incurabile che è la tamarraggine. però non bisogna generalizzare (e so che tu non volevi farlo) perchè c'è comunque quella persona su 5 che si salva, fortunatamente. d'altra parte vedo che però l'atteggiamento tamarro sta avendo fortuna in tutta italia. girando un po' ho visto parecchi truzzi phonati-lampadati a torino, verona e in altre città (per lavoro giro molto). e a volte ascoltavano pure quella orrenda "musica" neo-melodica. purtroppo sono sempre le cose peggiori che si esportano e vengono prese come esempio.
P.S. comunque anche a napoli ci sono i fighetti (non ci facciamo mancare niente lol) anche se li chiamano chiattilli...mah!

Giovanni, napoletano di Fuorigrotta, uno su cinque...

Saretta ha detto...

@Giovanni
beh... conosco mali peggiori!!!
comunque quei4 che ho conosciuto erano così, questo non significa che lo siano tutti! uguali per i "fighetti" di milano....