CLICK HERE FOR BLOGGER TEMPLATES AND MYSPACE LAYOUTS »

giovedì 24 luglio 2008

Me e una pistola



Abbiate pietà ho tradotto tutto dall'inglese all'italiano (e sono davvero scarsa!)
spero si capisca lo stesso.

E una canzone inspirata da uno stupro che si è verificato a Los Angeles, quando Tori Amos aveva 21 anni.
Dopo uno spettacolo ad un bar, un signore chiese se poteva darle uno strappo a casa; lei rifiutò, lui la obbligò a salire e la stuprò.

Questo è quello che lei racconta dell'esperienza
"Non voglio parlarne a questo livello di nuovo, ma mi chiedo: perché sono sopravvissuta a questo tipo di notte, quando altri no?
Nel brano dico che è stato 'Me e una pistola', ma non era una pistola, era un coltello quello che aveva.[...non riesco a tradurre...]
E mi è stato indispensabile cantare inni.
Ho cantato per rimanere in vita.
Eppure io sono sopravvissuta alla tortura, che mi ha lasciata paralizzata per anni, paralizzata e mutilata. Questo è ciò che quella notte è stato: mutilazioni, più di una violazione attraverso il sesso.
Mi sento come se fossi stata psicologicamente mutilata quella notte e ora, col tempo sto cercando di mettere i pezzi di nuovo insieme.
Attraverso l'amore e non odio. E attraverso la mia musica.
La mia forza è stata quella di aprire ancora una volta, alla vita, e la mia vittoria è il fatto che, nonostante tutto, ho mantenuto in vita mia vulnerabilità ".


dopo anni, quando diventò famosa sulla strada per uno spettacolo a Londra, scrisse la canzone nella sua testa. Quella notte, ha eseguito la canzone a cappella.


"Me And A Gun"

5am
Friday morning
Thursday night
Far from sleep
I'm still up and driving
Can't go home
obviously
So I'll just change direction
Cause they'll soon konw where I live
And I wanna live

Got a full tank and some chips
It was me and a gun
And a man on my back
And I sang "holy holy" as he buttoned down his pants
You can laugh
It's kind of funny things you think
at times like these
Like I haven't seen Barbados
So I must get out of this

Yes I wore a slinky red thing
Does that mean I should spread
For you, your friends your father, Mr. Ed

Me and a gun
and a man
On my back
But I haven't seen Barbados
So I must get out of this
Yes I wore a slinky red thing
Does that mean I should spread
For you, your friends your father, Mr. Ed
And I know what this means
Me and Jesus a few years back
Used to hang and he said
"It's your choice babe just remember
I don't think you'll be back in 3 days time
So you choose well"
Tell me what's right
Is it my right to be on my stomach
of Fred's Seville

Me and a gun
and a man
On my back
But I haven't seen Barbados
So I must get out of this

And do you know Carolina
Where the biscuits are soft and sweet
These things go through you head
When there's a man on your back
And you're pushed flat on your stomach
It's not a classic cadillac

Me and a gun
and a man
On my back
But I haven't seen Barbados
So I must get out of this

"Me e una pistola"
(grazie mille ad Anna che, sempre troppo gentile, mi ha tradotto in maniera leggibile,.
io e l'inglese siamo prorpio due cose diverse.... thanks Anna!!!)

Sono le cinque del mattino
E' venerdì mattina
Giovedì notte
Sono perfettamente sveglia
Sono ancora in piedi e sto guidando
Non posso andare a casa ovviamente Così cambierò semplicemente direzione
Perché presto sapranno dove vivo
E io voglio vivere
Ho il serbatoio pieno e delle patatine
Eravamo io e una pistola
E un uomo sulla mia schiena
E io cantavo "santo santo" mentre lui si sbottonava i pantaloni
Riesci a ridere
Sono quasi divertenti le cose che pensi in momenti come quelli
Come che non ho mai visto le Barbados
Perciò devo uscire da tutto questo Sì indossavo un cosa rossa e succinta
Questo significa che avrei dovuto aprirmi per te, per i tuoi amici, per tuo padre, signor Ed?
E io so cosa significa questo
Io e Gesù qualche anno fa ci frequentavamo
E lui diceva "E' una tua scelta piccola
Ricorda soltanto che non credo che tornerai fra tre giorni
Quindi fa' la scelta giusta" Dimmi cosa è giusto per me
Essere piegata sul mio ventre
A causa di un Fred Seville?
E conosci la CAROLINA,
Dove i biscotti sono morbidi e dolci?
Ti passano per la testa queste cose quando c'è un uomo sulla tua schiena
E tu sei oppressa impotente sul tuo ventre
Non è una Cadillac classica.
Io e una pistola
E un uomo sulla mia schiena
Ma io non ho mai visto le Barbados Perciò devo uscire da tutto questo Ma io non ho mai visto le Barbados Perciò devo uscire da tutto questo

22 commenti:

Giangidoe ha detto...

Di questa canzone mi aveva spiegato tutto un amico appassionato di Tori Amos, ma non l'avevo mai sentita nè vista in video.
Devo dire che è molto bella, e che scrivere un testo e una musica su un episodio così torbido -per quanto catartico possa essere alla fine- deve essere stato difficilissimo.
Per il resto non conosco molto il lavoro di Tori, ma il solo fatto che adori il fumetto di SANDMAN denota che la sua sensibilità è il suo gusto sono indiscutibili... :)

Guernica ha detto...

Ciao cara!Sono viva ancora!!!;)

Saretta ha detto...

@Giangidoe
è un problema il fatto che io non abbia idea di cosa sia SANDMAN?!?
comunque tori è una grande, è bravissima e bellissima, ha tutta la mia stima.

@guerny
ehila!!! allora passo a trovarti, wait a moment.

Darjo ha detto...

mi sono emozionato...

Energie in divenire ha detto...

Semplicemente toccante!

Emiliano!

Saretta ha detto...

@darjo/energie
mi avete fatto sorridere, di dolcezza, non so come spiegare. grazie mille (anche perchè siete uomini).

l'incarcerato ha detto...

è la prima volta che ascolto una canzone dedicata a questi episodi criminali!!
Veramente emozionante!

Andrew ha detto...

bellissima la canzone Saretta :)

Passa pure a trovarci se ti va , un bacione e buona giornata :)

Gatta bastarda ha detto...

non sapevo chre tori avessi vissuto una cosa così brutta... sapevo di cristina aguilera che infatti ha fondato una associazione per ragazze stuprate. (lei è stata violentata dal padre o patrigno non sò bene). p'erchè quasi tutte le donne hanno subito atti di violenza, fisica psichica, sessuale da un uomo e spesso da amici parenti, genitori o mariti... che schifo

LuCa ha detto...

bella canzone, profonda, a testimonianza di quanto la musica possa aiutare.
ps: gli stupratori dovrebbero morire, insieme con i pedofili.

Anna ha detto...

Saretta,
capisco....è un esperienza atroce.

Franca ha detto...

Una delle esperienze più devastanti che lascia una ferita che non si rimargina...

Andrew ha detto...

buona serata Saretta, un bacio :)

Fabrizio - ikol22 ha detto...

Accadde anche per Franca Rame e Giuliana De Sio... --- Son giunto sul tuo blog da quello di Bleek (Schedata). Ho letto un po' e poi ho guardato il tuo profilo e visto la tua età... Sono sbalordito dalla tua intelligenza ma forse ancor più dalla tua rabbia che vorrei fosse ancora la mia.

Ti stimo immensamente.

Alessandro Arcuri ha detto...

Buon per lei che comunque ha elaborato il trauma così... grande Tori Amos!!!
Sinead O'Connor ha subito pure lei una violenza, ma le sue canzoni sono du' palle...! ;-)

Anna ha detto...

Piccola,
mi sono permessa di offrire una mia traduzione.

Sono le cinque del mattino
E' venerdì mattina
Giovedì notte
Sono perfettamente sveglia
Sono ancora in piedi e sto guidando
Non posso andare a casa ovviamente Così cambierò semplicemente direzione
Perché presto sapranno dove vivo
E io voglio vivere
Ho il serbatoio pieno e delle patatine
Eravamo io e una pistola
E un uomo sulla mia schiena
E io cantavo "santo santo" mentre lui si sbottonava i pantaloni
Riesci a ridere
Sono quasi divertenti le cose che pensi in momenti come quelli
Come che non ho mai visto le Barbados
Perciò devo uscire da tutto questo Sì indossavo un cosa rossa e succinta
Questo significa che avrei dovuto aprirmi per te, per i tuoi amici, per tuo padre, signor Ed?
E io so cosa significa questo
Io e Gesù qualche anno fa ci frequentavamo
E lui diceva "E' una tua scelta piccola
Ricorda soltanto che non credo che tornerai fra tre giorni
Quindi fa' la scelta giusta" Dimmi cosa è giusto per me
Essere piegata sul mio ventre
A causa di un Fred Seville?
E conosci la CAROLINA,
Dove i biscotti sono morbidi e dolci?
Ti passano per la testa queste cose quando c'è un uomo sulla tua schiena
E tu sei oppressa impotente sul tuo ventre
Non è una Cadillac classica.
Io e una pistola
E un uomo sulla mia schiena
Ma io non ho mai visto le Barbados Perciò devo uscire da tutto questo Ma io non ho mai visto le Barbados Perciò devo uscire da tutto questo

Saretta ha detto...

beh, si, così si capisce il senso almeno... aspetta che la posto, grazie mille :)

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Conosco Tori Amos e questa canzone.

Dura asciutta ed intensa.


Una cantante unica ed una donna davvero in gamba.

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

Anonimo ha detto...


3##$$ Cialis ^^&& [url=http://www.cialis.gd]Cialis sfsd [/url]http://www.cialis.gd **//
(()) viagra online without prescription *&&^ [url=http://www.viagra.gd]viagra online without prescription[/url] **//* http://www.viagra.gd (())g