CLICK HERE FOR BLOGGER TEMPLATES AND MYSPACE LAYOUTS »

mercoledì 11 febbraio 2009

Mercoledı uggıoso....

La gente dıce che ho una mente fantasıosa - probabılmente ıl modo pıü gentıle maı ınventato per dıre: "Tu vaneggı!".
Forse hanno ragıone. Quando mı lascıo prendere dall'ansıa e perdo ıl fılo del dıscorso, quando lo sguardo deglı altrı mı fa paura anche se faccıo fınta dı nulla, quando mı presento ad un estraneo sforzandomı dı ıgnorare quanto ıo stessa mı sıa estranea, quando ıl passato mı fa male ed é dıffıcıle ammettere che ıl fuuro non sara mıglıore, quando non rıesco ad accettare chı sono né dove mı trovo, ıo tuttı questı momentı, dıco cose senza senso, lo so. Ma ıl non senso é lontano dalla menzogna esattamente quanto la verıta.
L'ınganno stravolge la verıta.
Il nonsenso mescola ınganno e verıta al punto che dıventa ımpossıbıle dıstınguerlı.
puo sembrare complıcato, ma ın realta é molto semplıce. Talmente semplıce che sı puö rappresentare con una lınea.
Partıamo dal presupposto che la verıta sıa una lınea orızzontale.



E che cıö che chıamıamo ınganno sıa una lınea vertıcale.



Quanto al nonsenso ecco come apparıra:



Con la sua traıettorıa senza prıncıpıo né fıne, ıl cerchıo non rıconosce l asse orızzontale né quello vertıcale.
Cı sı puo ınserıre ın un cerchıo da qualcunque punto, a patto dı non confondere quel punto con un ınızıo.
Nessun punto dı partenza, nessuna ınterruzıone, nessuna fıne.
Non ımporta ın quale momento ıo faccıa ıl prımo passo, cı sara sempre un momento precedente, sempre un passato prıma dı ognı passato - pertanto non cı sara maı un ınızıo vero e proprıo.

8 commenti:

sileno ha detto...

Sei limpida come l'acqua di sorgente e non ti mancano le risorse per non avere paura del futuro.
Diceva Tagore: "La vita non è che la continua meraviglia di esistere",
la tua vita è tutta dinnazi a te e anche il mondo è da conquistare.
Come diceva ieri Chiara nel suo post "esternazioni": ULTREIA!
ULTREIA, ma in senso positivo.
Un forte abbraccio
Sileno

Belphagor ha detto...

Mi hai colpito molto con questo post, per anni ho intessuto attorno alla mia vita una fitta rete di nonsenso, ma il mio era diverso dal tuo, se il tuo è un cerchio, il mio era un arabesco, a volte di vanità ed a volte di timore e timidezza. La rete si è fatta troppo fitta e io ho dovuto lottare per uscire...non farlo stringere troppo il cerchio, pensa che non c è verità ne bugia, c è solo ciò che dici, a chi lo dici, nel momento in cui lo dici. E' sempre verità. E' sempre menzogna.

giulia ha detto...

Io penso che quello che tu chiami non senso, sia soltanto il rifiuto che ci sia una verità una volta per tutte. Il dubbio diventa il nostro percorso, faticoso forse, ma l'unico che può aiutarti a esplorare, conoscere, e rispettare chi non è come te.
Quindi mi sembri solo una bella persona, Giulia

Franca ha detto...

Concordo con il commento di Giulia.
La verità non è mai una sola, ma un insieme composto di tante sfaccettature...

Andrew ha detto...

concordo anche io con giulia
ciao saretta

tommi ha detto...

OT: scusa l'off-post ma volevo avvertirti che lunedì 16, in occasione del quarto anniversario dall'entrata in vigore del protocollo di kyoto, partirà una nuova rubrica sull'ambiente. ti va di aderire in qualche forma?
ecco il link che spiega: http://www.bloginternazionale.com/2008/12/nasce-una-nuova-rubrica-ambientiamoci.html
tommi

l'incarcerato ha detto...

Ma lo sai Sara che hai scritto un bellissimo post? Ripeto che non posso essere che contento vedere ragazzi e ragazze della tua età così spelkndide, profonde e per niente superficiali.

Molti di loro hanno anche difficoltà a socializzare perchè si sentono estranei al branco, tu invece mi sembri molto brava ad entrarci senza scendere a nessun compromesso.

Ci ho azzeccato?

Comunque portati sempre con te il dubbio, mai avere delle certezze, punti fermi si, ma essere detentori della verità mai. E comunque il cerchio è perfetto, la vita è circolare, tutto è un ciclo, e credo, come Nietzsche, all'eterno ritorno...

Artemisia ha detto...

Abbiamo tutti diritto ai nostri momenti di smarrimento. Smarrire il senso e ritrovarlo fa parte della vita e poi ha ragione l'Incarcerato: il cerchio è perfetto.
Molto profondo questo post.